Ipoacusia: tutto ciò dovresti sapere

//Ipoacusia: tutto ciò dovresti sapere

Ipoacusia

Se esistono alterazioni o patologie a carico del sistema uditivo il suono giunge indebolito ed abbiamo quindi un’ipoacusia.

Il grado dell’ipoacusia è determinato dall’entità dell’indebolimento:

  • Lieve : Suoni particolarmente deboli non sono udibili da chi presenta tale condizioni, che avrà difficoltà nel comprendere il parlato in un ambiente molto rumoroso.
  • Media : L’ipoacusia media invece non permette di percepire oltre ai suoni deboli anche quelli medi. Ha difficoltà nel comprendere il parlato, soprattutto in presenza di rumore.
  • Grave : Percepisce la voce solo se molto alta. L’ipoacusia grave può anche risultare profonda. In questo caso non si sentono rumori molto forti e la comunicazione non è più possibile senza un supporto quale può essere l’apparecchio acustico.

I tipi di ipoacusia

Trasmissiva

Le onde sonore giungono dall’orecchio esterno a quello medio e tramite questo pervengono alla coclea dell’orecchio interno, dove sono trasformate in impulsi nervosi. Qualsiasi genere di alterazione a livello dell’orecchio esterno e medio può ridurre l’intensità di percezione del suono che giungerà alla coclea più o meno indebolito e la conseguente sensazione sonora risulterà ridotta. Questo tipo di ipoacusia ricorre in circa il 35% di tutte le cause di deficit uditivo.

Neurosensoriale

In questo caso invece il difetto sarà presente a livello della coclea o del nervo acustico (orecchio interno). Il messaggio inviato al cervello risulterà distorto o incompleto. La comprensione delle parole sarà quindi difficoltosa, soprattutto in ambienti rumorosi.

Mista

Se presenta sia un danno all’orecchio medio o interno che all’orecchio interno.

Centrali

Se i segnali elettrici non vengono correttamente interpretati dal cervello.

2018-04-03T11:08:09+00:00